FONDO ANTIGUA MARAVIGLIA

print this page

Acquisizione. Il fondo Antigua Maraviglia è stato acquisito dal CRICD nel 2001.

Storia. Il fondo era di proprietà dell’antiquario Vittorio La Ferla, titolare della Ditta Antigua Maraviglia con sede in Borgo San Iacopo a Firenze.

Struttura del fondo. Il fondo si compone di 52 fotografie storiche di cui 13 stampe stereoscopiche all’albumina (9x18 cm) e 39 diapositive in bianco e nero su lastra di vetro (8,5x10 cm). Fanno parte del fondo, altresì, alcuni apparecchi d’epoca: un visore stereoscopico in metallo, custodito in scatola lignea originale, degli inizi del XX secolo, e un diascopio Unger Hoffman - Dresda della fine del XIX secolo.

Fotografi e soggetti. Le 13 stampe stereoscopiche sono state prodotte tra il 1882 e il 1903 dal fotografo Benjamin West Kilburn di Littleton, nello stato del New Hampshire. Esse raffigurano località estere (l’Università del Cairo, la Porta di Saint Denis a Parigi, vista di Montecarlo, il Grand Union Hotel di Saratoga, la Cattedrale dell’Aia, il Ponte di Brooklyn, la Torre Eiffel) e scene di genere (“incursione a mezzanotte”, “quello è un bravo ragazzo”, “c’è la volpe”, “sulla strada per la scuola”, “sulla battigia”, “la preparazione per una nuotata nel fiume Volga”). Le 39 diapositive in bianco e nero riproducono immagini sulla vita della marchesa Maddalena di Canossa; le tappe rappresentative sono il battesimo nella chiesa di San Lorenzo, lo sposalizio con Gesù, la fondazione dell’Istituto per l’infanzia delle Figlie e dei Figli della Carità del 1803, l’approvazione delle regole canossiane, la morte e la titolazione a venerabile.

Fonti e bibliografia.

CRICD Fototeca. Documentazione archivistica.