TAORMINA

print this page

Le origini della città risalgono al IV a.C quando i superstiti cittadini di Naxos, colonia greca distrutta dal tiranno Dionisio il Vecchio di Siracusa nel 403 a.C., la fondarono sul Monte Tauro col nome di Tauromenion.

Durante il dominio romano la città fu ampliata, con la costruzione di nuove architetture come la famosa “Naumachia" o con il restauro degli edifici lasciati dai greci, compreso il teatro.

Essa alterna nella sua storia momenti di splendore – come il periodo bizantino durante il quale, grazie anche alla caduta di Costantinopoli ed alla perdita d'importanza della città di Siracusa, la città diventa la nuova capitale della Sicilia orientale – e momenti bui, come il primo periodo arabo in cui parte della città fu distrutta.

Oggi è uno dei centri turistici più importanti della Sicilia, apprezzata sia per la sua architettura sia dal punto di vista naturalistico-paesaggistico.

Comments

Joyce

Thanks alot - your answer solved all my problems after several days stnguglirg